8 cose che dovresti disinfettare spesso

8 cose che dovresti disinfettare spesso


8 cose che dovresti disinfettare spesso

Quando mi ero immaginato di diventare un "adulto responsabile che pulisce regolarmente", l'aspetto visivo che avevo in mente era della varietà Monica Geller, che lavava i piatti con un abito da sposa, creava soluzioni di pulizia magiche fai-da-te e si divertiva a passare l'aspirapolvere. L'avevo raggiunto in una certa misura, fino a quando gli eventi attuali non sono arrivati ​​alle porte e invece mi sono trasformato in una combinazione di Miss Pillsbury di Gioia (con me che pulisco ogni singola uva che sto per mangiare) e Meredith Grey (con il lavaggio delle mani che si trasforma in lavaggio per un intervento chirurgico).

Abbiamo sentito tutti quanto sia importante mantenere le nostre mani igienizzate e disinfettate attraverso un lavaggio adeguato e le cose che tocchiamo e usiamo quotidianamente dovrebbero seguire l'esempio. Secondo il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, trasmissione del nuovo coronavirus (o COVID-19) si verifica attraverso goccioline respiratorie e, sulla base delle prove attuali, può persistere per ore o giorni su superfici e oggetti realizzati con una varietà di materiali. "La pulizia di superfici visibilmente sporche seguita dalla disinfezione è una misura delle migliori pratiche per la prevenzione di COVID-19 e di altre malattie respiratorie virali nelle abitazioni e nelle comunità".

Alcuni degli elementi e dei punti di questo elenco potrebbero venire semplicemente come buonsenso, ma alcune sono cose a cui potresti non pensare che meritano sicuramente la tua attenzione. Come tutti sappiamo, questi non sono tempi tipici e avere un acuto senso delle migliori pratiche di pulizia potrebbe essere onestamente la superpotenza che ti fa superare questi giorni difficili. Apri alcune cuffie, apri una finestra e cancella!




1. Telefoni cellulari

La maggior parte (se non tutti) di noi predilige tutto il giorno con i nostri telefoni letteralmente legati ai nostri lati, come se fossero un organo vitale essenziale per la nostra sopravvivenza. Abbiamo intere vite virtuali su questi dispositivi, quindi corso li porteremo in giro ovunque viaggiamo, che si tratti di una corsa di generi alimentari, una passeggiata con il nostro cane, al bagno (non mentire) o un drammatico passaggio dal nostro letto al nostro divano.

Detto questo, non dovrebbe sorprendere nessuno che i nostri telefoni siano una delle cose più pericolose che tocchiamo tutto il giorno, tant'è che uno studio condotto dalla London School of Hygiene & Tropical Medicine ha scoperto che la materia fecale può essere trovata su ognuno dei sei smartphone, secondo la CNN Health. In altre parole, siamo tutti abbastanza cattivi. Mantieni i telefoni disinfettati almeno una volta al giorno con questi suggerimenti per la pulizia.

2. Laptop e computer

Quando lavoriamo da casa (o shopping online, streaming, chat video o onestamente qualsiasi cosa), questi dispositivi sono dove ogni singolo dito è impegnato e costantemente toccando via, inserendo batteri nelle fessure della nostra tastiera e del mouse. Anche se non è pericoloso essere infettati dai germi sul tuo laptop o computer, ammesso che tu sia l'unico ad usarli e non portarli fuori casa, dovresti comunque praticare una buona igiene per mantenerli igienizzati.

Un recente articolo del Journal of Hospital Infection ha rivelato che i coronavirus umani come SARS, MERSe HCoV può persistere su superfici come metallo, vetro o plastica per un massimo di nove giornie discusso i metodi per inattivarli in modo efficiente Non sei sicuro di come pulire il tuo computer in modo sicuro? Questo utile video di Business Insider è qui per aiutarti.

3. Telecomandi (TV, ventilatore, videogiochi, ecc.)

Netflix e freddo? No. Netflix e disinfetta. Fino a poco tempo fa, non mi ero reso conto di quanto tempo passassi a stringere il telecomando sul mio TV, dato che più ore sono occupate da me trascinando le opzioni su che cosa guardare piuttosto che guardare qualcosa.

Pensa a tutte le cose che i tuoi poveri telecomandi (siano essi per controllare la tua televisione, i videogiochi o qualsiasi altra cosa) devono affrontare. Spuntini spesso sul cibo, quindi tocchi il telecomando. Devi mettere in pausa un film per soffiarti il ​​naso, quindi tocchi il telecomando. Scorri Instagram sul tuo telefono, ma poi ti rendi conto di aver perso una linea chiave nello spettacolo che stavi guardando contemporaneamente e devi riavvolgere … tocchi il telecomando. Penso di aver chiarito il mio punto, quindi ora puoi seguire questa utile guida su come disinfettare i telecomandi, di HuffPost.

4. Apparecchi comunemente toccati (pomelli, interruttori della luce, rubinetti, filo)

Immagina questo fatto quotidiano: torni a casa, apri e chiudi la porta principale, devi correre in bagno, apri e chiudi la porta del bagno, accendi la luce, fai quello che devi fare, tu a filo, devi lavarti le mani e apri il rubinetto. Fondamentalmente hai benedetto germi e batteri su ogni singolo oggetto che hai appena toccato in ogni singola manovra prima di arrivare a lavarti le mani – ed è per questo che ciascuna di queste cose deve essere adeguatamente disinfettata su base regolare.

È possibile utilizzare salviette disinfettanti o utilizzare una soluzione liquida su un tovagliolo di carta per pulire accuratamente questi oggetti. Secondo Buona pulizia della casa, queste sono le tipi di prodotti che dovresti e non dovresti usare per disinfettare e disinfettare la tua casa.

5. Superfici comunemente utilizzate

I nostri piani cucina, piani bagno, tavoli da pranzo e tavolini sono alcune delle superfici più comunemente toccate nelle nostre case e dovrebbero essere disinfettati il ​​più spesso possibile (sì, sto parlando più volte al giorno qui). Gli stessi CDC hanno affermato:prove attuali suggeriscono che il nuovo coronavirus può rimanere vitale per ore o giorni su superfici realizzate con una varietà di materiali "e che è importante assicurarsi di pulire e disinfettare utilizzando disinfettanti registrati EPA con etichette indicanti che sono sicuri per l'uso. Assicurati anche di prendere precauzioni durante la sanificazione, come indossare guanti e assicurarti di avere una ventilazione adeguata.

6. Consegne alimentari

Ora, so che stiamo entrando nel nocciolo della questione qui a questo punto, ma penso che tu possa essere d'accordo con me quando dico che in questi giorni, non c'è davvero nulla come la pulizia e la disinfezione "troppo". Molti di noi hanno ordinato cibo dai nostri ristoranti locali preferiti, il che è un ottimo modo per supportare le nostre imprese locali e l'economia. Mentre è improbabile che i cibi cotti siano fonte di preoccupazione se maneggiati correttamentee dovremmo fidarci del fatto che i fornitori stanno facendo del loro meglio per interagire in modo sicuro con gli altri, possono ancora essere esposti ai germi data la quantità e la gamma di persone con cui interagiscono (e con chi quelli le persone interagiscono con), che può diventare una rete piuttosto grande.

Per fare quel passo in più per la tua sicurezza, assicurati di smaltire i sacchetti di plastica e di carta non appena arrivano i tuoi alimenti (o se vengono forniti in imballaggi rigidi, puliscili), lavati le mani e disinfetta i contenitori da asporto con salviette o spray antibatterici.

7. Borse e portafogli

Ogni volta che usciamo, questi piccoli ragazzi escono con noi, che si tratti di una passeggiata, di una spesa, della farmacia o del dottore. Stiamo costantemente toccando le nostre borse e portafogli per tirar fuori il nostro disinfettante per le mani, per prendere una cravatta per capelli, per pagare per le cose e molto altro ancora. Specialista in sanità pubblica Carol Winner l'ho detto a HuffPost i tessuti e gli articoli di abbigliamento possono contenere le goccioline respiratorie ciò causa la trasmissione del coronavirus e, sebbene queste particelle possano seccarsi nel tempo, ciò non significa che ciò avvenga rapidamente. Per fortuna, i tessuti più morbidi come la pelle sono più facili da pulire e disinfettare.

8. Il tuo volante

Ora, questo era quello a cui non ci pensavo nemmeno da molto tempo, fino a quando non ho capito quanto fosse un grosso problema. Molti di noi non pensano nemmeno a disinfettare le nostre auto: di solito aspettiamo solo il prossimo cambio dell'olio può essere chiedere di farlo asciugare rapidamente dall'interno.

Ma quando pensi a tutti i posti in cui vai e alla cosa che tocchi più a lungo dopo essere andato in questi luoghi, si scopre che quella cosa è il tuo volante. Ovviamente, è anche importante mantenere pulite e prive di germi le maniglie delle portiere e il cruscotto dell'auto, ma presta particolare attenzione alla ruota pulendola accuratamente con salviettine disinfettanti il ​​più spesso possibile.

Pensi che ne abbiamo perso uno importante? Facci sapere!

admin

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir